Open day – Monfalcone | sabato 8 febbraio

Open day – Monfalcone | sabato 8 febbraio

SottoMonfalcone

Sabato 8 febbraio 2020 l’Associazione culturale Lacus Timavi, nell’ambito delle iniziative previste dal progetto ‘SottoMonfalcone. Storia, archeologia e paesaggio nel territorio tra il Timavo e l’Isonzo’, organizza un Open day alla scoperta di luoghi storici, noti e meno noti, della città di Monfalcone.

A partire dalle ore 9.00 e con partenze ogni ora (10.00 e 11.00), con ritrovo presso il Municipio di Monfalcone, si potranno effettuare due passeggiate organizzate in collaborazione con il Comune di Monfalcone, con l’Istituto Statale di Istruzione Superiore ‘Sandro Pertini’ e con l’Associazione ‘Galleria Rifugio’ di Monfalcone.

>>La prima è una passeggiata alla scoperta della Monfalcone medievale, che si terrà a cura degli alunni della 3BET indirizzo Turistico dell’I.S.I.S. Sandro Pertini di Monfalcone e comprenderà l’illustrazione dei resti archeologici sotto il Municipio e la visita alla collezione archeologica conservata nel Palazzetto Veneto. La visita sarà supportata dalle archeologhe Paola Maggi, Renata Merlatti e Gabriella Petrucci, coordinatrici del progetto.

>>Il secondo itinerario di visita prevede una passeggiata storica nei luoghi delle due Guerre a Monfalcone, che verrà condotta dal ricercatore Pietro Commisso dell’Associazione ‘Galleria Rifugio’ di Monfalcone.

All’Open-day forniscono preziosa collaborazione la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio FVG, il comune di Monfalcone e l’I.S.I.S. ‘Sandro Pertini’ di Monfalcone.

L’iniziativa è gratuita. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie nel caso di gruppi) scrivere a: sottomonfalcone@lacustimavi.it.

 

invito

SottoTrieste: guida ‘insolita’ a una città dalla storia bimillenaria

SottoTrieste: guida ‘insolita’ a una città dalla storia bimillenaria

nuove

Famosa per la sua arte e cultura mitteleuropea, Trieste nasconde tra i tortuosi vicoli della città vecchia e le vie ortogonali del Borgo Teresiano tanti preziosi segni della sua storia bimillenaria. Alcuni di essi sono sotto gli occhi di tutti, visibili nei monumenti e negli imponenti palazzi, altri sono nascosti o meno appariscenti e li racconta e li rende affascinanti l’archeologia.
Con questo libro le archeologhe triestine Paola Maggi, Renata Merlatti e Gabriella Petrucci offrono una guida insolita in cui il racconto della città si dipana attraverso le vicende storiche, le trasformazioni urbanistiche, gli aspetti della vita quotidiana, i reperti che ce li testimoniano e i luoghi che meglio ci fanno comprendere Trieste in tutta la complessità del suo sviluppo.
Gli itinerari di visita proposti sono la chiave per viaggiare nel tempo e ripercorrere passo passo la straordinaria metamorfosi della città dalla Tergeste romana alla Trieste moderna e cosmopolita. Le tappe scelte per definire i percorsi vogliono stimolare i lettori a osservare con attenzione il paesaggio urbano tra ciò che si vede, ciò che c’è sotto e ciò che c’era e non è più.
Come in un grande museo all’aperto, con questa guida si mettono in evidenza gli elementi e i luoghi che meglio ci parlano di Trieste e della sua intricata storia e che le hanno dato una fisionomia speciale e unica.

SottoTrieste è un riedizione aggiornata di una guida nata nel 2009 e oggi arricchita con numerosi percorsi di visita.
È acquistabile unicamente presso i punti vendita di Luglio Editore:
>> Galleria Rossoni Corso Italia, 9 – Trieste;
>> Libreria – Edicola Luglio Editore – Centro Commerciale Montedoro – Via Flavia di Stramare, 119/e – Muggia (TS).


Paola Maggi; Renata Merlatti; Gabriella Petrucci; SottoTrieste; Trieste