Selene – Luna

Selene – Luna

Presso una via periferica della frazione montana di Camporosso, a breve distanza da Tarvisio, a seguito di alcuni lavori furono rinvenute due arette con iscrizioni dedicatorie al dio Mitra e un monumento che raffigurava la sua nascita dalla pietra.
Erano i primi anni ‘80 e la Sovrintendenza archeologica decise dunque d’iniziare uno scavo per indagare quest’area così fortuitamente rinvenuta.
Vennero così alla luce due ambienti facenti parte di un mitreo, che restituirono frammenti del mondo d’allora, tra i quali molte monete, la cui datazione indica con chiarezza che verso la fine del ‘300 d.C. il luogo perse la sua funzione, probabilmente a causa di un incendio.
Fu rinvenuto anche uno splendido, piccolo bronzo raffigurante Selene, 
la Luna, sorella del Sole (Helios) e dell’Aurora (Eos).
Nella notte celeste, Luna attraversava il cielo sul suo carro tirato da cavalli bianchi, abbellendosi alla lontana luce del fratello durante il suo viaggio sempiterno.
Un viaggio d’intima unione tra questa sua essenza eterea, quella terrena, legata ai ritmi agresti e quella ultraterrena, in stretta correlazione con ciò che ci sarebbe poi stato dopo la morte.

Oggi si può ammirare questo splendido bronzo presso l’Antiquarium di Camporosso.

.

Selene, Luna, Helios, Sole, Eos,, Aurora, Camporosso, Mitra

 


meno nuove